Depilazione inguine

L’inguine è una delle zone più delicate nel corpo. La maggior parte delle donne preferisce averlo depilato e liscio, e quindi si pone il problema di come eseguire in maniera indolore ed efficace la depilazione dell’inguine. La moda spinge verso la depilazione totale e perfetta, ma essendo questa zona estremamente delicata (e la ceretta molto dolorosa), non è sempre facile ottenere una completa depilazione dell’inguine.

Come si effettua la depilazione dell’inguine?

Innanzitutto possiamo sconsigliare l’utilizzo del rasoio per la depilazione dell’inguine. Il rasoio è spesso utilizzato quando si ha molta fretta e quando non si sanno usare altri metodi di depilazione. Ma non si tratta di una mossa giusta, anzi. Il rasoio che non sia fatto apposta per la depilazione di questa zona delicatissima può ferire, creare micro tagli, e lasciare che i peli ricrescano più duri, scuri, folti e che si incarniscano. L’apposito rasoio per la zona inguine dovrebbe essere usato solamente per i piccoli peli che si creano attorno alle zone intime.

Inoltre, come abbiamo detto, il rasoio non fa altro che rendere i peli più duri e scuri. Invece la crema depilatoria può essere un po’ più efficace rispetto al rasoio. Certamente, richiede un po’ più di pratica e tempo. La crema depilatoria rimuove i peli in eccesso ma li può far ricrescere più scuri. La crema depilatoria contiene delle sostanze che distruggono il pelo. In una zona delicata come l’inguine, è bene stare attente a rispettare il tempo di applicazione.

LA PRIMA CERA DEPILATORIA INDOLORE >>>

Altri metodi per depilare l’inguine

Un altro metodo di depilazione dell’inguine è quello dell’epilatore. Si tratta di uno strumento elettrico che serve principalmente per la depilazione delle gambe e delle braccia: dato che strappa il pelo, è un po’ doloroso da utilizzare sull’inguine. Ciò nonostante, qualcuno riesce ad usarlo. Uno dei metodi classici migliori per la depilazione dell’inguine è sicuramente la ceretta, meglio se a caldo, dato che quella a freddo è abbastanza dolorosa. La ceretta strappa il bulbo pilifero assieme al pelo, motivo per cui essa è più duratura rispetto al rasoio. La ceretta inguinale a caldo può essere leggermente fastidiosa, se i peli sono un po’ lunghi, ma è sicuramente il metodo migliore perché la ricrescita è più lenta.

L’alternativa a questi mezzi di depilazione dell’inguine è quello della epilazione a luce pulsata o con il laser. Scopo di questi trattamenti, che vengono effettuati per mezzo di più sedute, è quello di eliminare definitivamente i peli ed il follicolo, in modo che – dopo un certo numero di sedute – i peli non ricrescano più, o crescano radi. In ogni caso, per qualsiasi mezzo di depilazione si opti, è meglio applicare una crema lenitiva ed idratante per la pelle, una volta terminato.