Rimedi naturali contro le irritazioni

Per depilazione fai da te intendiamo tutti quei metodi che consentono di eliminare i peli superflui dalle zone critiche, come ascelle, inguine, gambe e viso, senza ricorrere da un’estetista. La depilazione può essere un vero e proprio trauma per la pelle, in quanto estirpa il pelo assieme al bulbo, e quindi dopo la pratica si può notare nelle zone trattate un rossore che può diventare una vera e propria irritazione.

In questi casi si nota sulla cute una serie di puntini rossi, o degli arrossamenti diffusi, che sono simbolo di irritazione della pelle. Per questo è fondamentale occuparsi della salute della pelle dopo la depilazione, per mezzo di rimedi naturali che possono lenire il rossore ed il prurito.

Cosa fare per le irritazioni post depilazione

Per quanto riguarda la ceretta alle gambe, la prima cosa da fare è evitare di esporsi al sole subito dopo averla fatta. Se le gambe sono rosse ed irritate dopo la depilazione, bisogna optare per delle creme a base di ossido di zinco e di magnesio silicato, da applicare con moderazione, che possono lenire la pelle irritata. Prima ancora di fare la ceretta, sarebbe bene passare dell’olio naturale sulle gambe, in modo da prevenire il rossore.

LA PRIMA CERA DEPILATORIA INDOLORE >>>

Per la ceretta alle ascelle, è possibile applicare subito dopo il trattamento una crema idratante e rinfrescante, come quelle a base di aloe vera o di menta, purché si tratti di creme naturali e senza sostanze irritanti come l’alcol. Un ottimo rimedio naturale contro le irritazioni post depilazione sono gli impacchi freddi a base di camomilla da lasciare qualche minuto sulle ascelle.

L’inguine è una delle zone più delicate dove fare una ceretta, per questo si tratta di una parte del corpo che tende ad irritarsi. Dopo aver fatto la ceretta all’inguine, sarebbe bene tamponare la zona con un olio delicato alla calendula, o in mancanza applicare una crema idratante e lenitiva.

Per la ceretta al viso, dopo aver effettuato il trattamento bisogna applicare un gel rinfrescante all’aloe vera o creme idratanti e lenitive. Soprattutto nella zona dei baffetti, è bene applicare rimedi naturali come l’infuso freddo alla camomilla, che ha un forte potere lenitivo e calmante per la pelle, per mezzo di batuffoli di cotone intrisi nel liquido non zuccherato e ben freddo.  Se l’arrossamento è molto forte ed evidente, un altro rimedio naturale efficace è quello di far passare un cubetto di ghiaccio avvolto in un panno, o di applicare qualche goccia di olio extra vergine di oliva per mezzo di un po’ di cotone.